Lust, Caution

Se, Jie – Lust, Caution di Ang Lee   Daje de’ cinghia   Lei (Tang Wei, dolente e bellissima) è una studentessa, loro sono un gruppo di ribelli universitari che complottano contro l’occupazione giapponese a Hong Kong. Individuano lui come obiettivo (Toni Leung, l’Harvey Keitel orientale al massimo splendore decadente anzi, Leung è molto, molto di più di Harvey Keitel), … Continua a leggere

The Assassination of Jesse James by the coward Bob Ford

di Andrew Dominik con Sam Shepard, Sam Rockwell, Brad Pitt, Casey Affleck.   Parte in salita e da vertigine, catturando fascinoso e per il tratto visivo personale e per il sottotesto morboso/molesto che si delinea da subito nel rapporto tra il famigerato – e ormai sull’orlo della paranoia – bandito Jesse James (Brad Pitt che ve lo diciamo, è bravo … Continua a leggere

Day five: Non pensarci – The Hunting party

  Non pensarci di Gianni Zanasi Commedia che nasce con le migliori intenzioni, costruita attorno a un’idea semplice e proposta milioni di volte ma che porta in dote il pregio di essere fresca, intelligente e immediata. Un trentenne e qualcosa (Valerio Mastrandrea sempre perfetto in parti del genere, create su misura) musicista e qualcosa, vive a Roma nella grande città … Continua a leggere

Day four: I’m not there – Se, Jie / Lust, Caution – The Nanny Diares

    I’m not there di Todd Haynes Esclusivo viaggio nelle mille vite di Bob Dylan, ramingo uomo del nostro tempo. Aiuta ma non è il requisito preponderante essere profondi conoscitori delle canzoni o della vita dell’artista. Obbligatoria invece la voglia di farsi trascinare nel vortice di invenzione documentaristica e sperimentazione cinematografica miscelate in modo fantasioso. Non solo ci si … Continua a leggere

Day three: La Ragazza del Lago – The Assassination of Jesse James

La Ragazza del Lago di Andrea Molaioli. Molaioli (scuola Nanni Moretti) ha le idee chiare. Sa quel che vuole e arriva al punto, cesellando una pellicola compiuta e ben confezionata con qualche guizzo di regia: il cadavere etereo delle giovane donna, attorniato dai poliziotti e dagli addetti ai lavori che compaiono sulla scena come miraggi, quasi a comporre un quadro … Continua a leggere

Day two: Joshua – It’s a free world

  JOSHUA di George Ratliff Qualcuno certo ricorderà “L’innocenza del Diavolo” che aveva come protagonista un ragazzino maligno interpretato da Macaulay Culkin ma ancor di più il caro e amichevole Damien in versione originale o remake. Da qui partiamo per inquadrare la trama che non è così scontata: non c’è il Diavolo né il soprannaturale, solo una tremebonda overdose di … Continua a leggere

Day one: Waitress – Estrellas – Hairspray

      WAITRESS di Adrienne Shelly con Keri Russell, Nathan Fillion, Cheryl Hines. Jenna (Keri Russell, la ricordate nella serie “Felicity?”) vive recintata nella caffetteria dove lavora, creando torte e crostate fantasiose. E’ sposata a un infantile, egocentrico e molesto ragazzone e al culmine dell’infelicità, scopre di essere incinta. Non è una buona notizia. Il destino è in agguato in ambulatorio, … Continua a leggere